Azione di responsabilità ex art. 2394 c.c. e prescrizione

Categoria: News
Data pubblicazione: 9 settembre 2019

 

Cari Colleghi,

con una recente pronuncia la Cassazione (sentenza n. 22077 del 4.9.2019) torna ad occuparsi di azione di responsabilità svolta dal curatore fallimentare (sub specie di azione dei creditori sociali ai sensi dell’art. 2394 c.c.) nei confronti degli ex amministratori di una s.p.a. fallita._
Nel confermare il proprio orientamento, la Suprema Corte ricorda che anche il curatore è soggetto al termine di prescrizione quinquennale di cui all’art. 2394 c.c. con decorrenza dal momento dell’oggettiva percepibilità, da parte dei creditori, dell’insufficienza dell’attivo a soddisfare i debiti.
Nello specifico gli Ermellini hanno ritenuto che la pubblicazione (se effettivamente avvenuta) di un bilancio di esercizio indicante una situazione patrimoniale negativa fosse fatto idoneo a rendere manifesto lo stato di incapienza della società.
Potete trovare la sentenza e alcuni brevi commenti ai seguenti link:

http://ilfallimentarista.it/articoli/news/l-azione-di-responsabilit-esercitata-dal

-curatore-si-prescrive-cinque-anni

http://www.dirittoegiustizia.it/news/13/0000095494/Azione_ex_art_2394_c_c_

svolta_dal_curatore_fallimentare_la_prescrizione_decorre_dall_oggettiva_

percepibilita_dello_stato_di_insufficienza_patrimoniale.html?cnt=1

Un caro saluto

Avv. Andrea Paganini

Ultime News

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.