"La Corte Costituzionale sulla sospensione delle procedure esecutive"

Categoria: News
Data pubblicazione: 25 giugno 2021

 

Cari Colleghi,

segnalo la recente sentenza della Corte Costituzionale n. 128/2021 del 22 giugno 2021 che ha dichiarato illegittima la seconda proroga (dal 1° gennaio al 30 giugno 2021) della sospensione di ogni attività nelle esecuzioni aventi ad oggetto l’abitazione principale del debitore.

Secondo i Giudici non risulta più proporzionato il bilanciamento tra la tutela giurisdizionale del creditore e quella del debitore nelle procedure esecutive relative all’abitazione principale di quest’ultimo.

Questo perché i giudizi civili (che comprendono anche quelli esecutivi), dopo l’iniziale sospensione generalizzata, sono ripresi gradualmente con modalità compatibili con l’emergenza sanitaria

Qui il testo della sentenza 

Buona lettura!

Avv. Andrea Paganini

Consigliere direttivo

Ultime News

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.